Ritorna il Festival "Teatro libero del Monte Nerone"

Ritorna il Festival "Teatro libero del Monte Nerone" ideato dal pianista Mario Mariani alle pendici del Monte Nerone, nella pineta di Fosto, Cagli (PU). Debutto il 1°Agosto con una serata speciale dedicata all’Africa con ospiti internazionali (l’ensemble Rakonto con musicisti provenienti da diverse parti dell’Africa) lo stage di percussioni africane Moumouni Dao dal Burkina Faso e la proiezione del documentario “Gabbiani” di Andrea Laquidara e Giovanna Errede, alla presenza degli autori. Dall’1 al 4 Agosto 2019 concerti, performance, letture, workshop, percorsi sensoriali ed altre sorprese con personaggi e artisti che accompagneranno il celebre pianista all’insegna della spontanea partecipazione e dell’improvvisazione creativa.

Il festival vuole esprime il rispetto multiculturale e l’unicità del genere e dell’essere umano, condividendo il pensiero di Silvano Agosti, ospite delle passate edizioni del Festival, che intende l’Essere Umano come “patrimonio dell’umanità”.

Alle 18,30 si terrà lo stage di percussioni africane tenuto da Moumouni Dao del Burkina Faso cui seguirà la proiezione del film “Gabbiani” di Andrea Laquidara e Giovanna Errede, alla presenza degli autori. Verrà poi presentato il progetto “Un Piano per l'Africa” con Mario Mariani, Giacomo Bartolucci e il regista Eugenio Cinti Luciani.

La serata continuerà con il concerto dell'ensemble RAKONTO composto da Anissa Gouizi (Italia/Algeria), Jabel Kanuteh (Gambia) e Devon Miles (Nigeria). I tre musicisti si incontrano nel 2014 dentro i centri di prima accoglienza per richiedenti asilo della provincia di Pesaro e Urbino e danno vita a questo interessante progetto multiculturale.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Associazione Culturale A tutto tondo e con i patrocini dell’Assemblea Consiglio Regionale Marche, la Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Cagli e dell’Istituzione Teatro di Cagli. Come da tradizione del festival l'ingresso è ad offerta libera e viene chiesto al pubblico di portare del cibo vegetariano da condividere nella cena conviviale.

In allegato la locandina

Fonte: Teatro libero del Monte Nerone

Ultima modifica il Giovedì, 01 Agosto 2019 04:24