Lavorare in Italia

Al momento dell’ingresso in Italia i cittadini stranieri devono possedere un visto per motivi di lavoro a seguito del rilascio del nulla osta al lavoro da parte dello Sportello unico competente.

Ingresso per lavoro subordinato
  • Per instaurare un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, determinato o stagionale con un cittadino non comunitario residente all'estero, il datore di lavoro, italiano o straniero regolarmente soggiornante, deve presentare nell’ambito dei decreti flussi una specifica richiesta nominativa di nulla osta presso lo Sportello unico competente per il luogo in cui l’attività lavorativa dovrà effettuarsi. I decreti flussi vengono emanati una volta l’anno dal governo italiano e stabiliscono anche il numero di cittadini non comunitari residenti all’estero che possono entrare a lavorare in Italia.
  • L'autorizzazione al lavoro subordinato stagionale rilasciata ha una validità minima di 20 giorni e massima di sei o nove mesi (in base alla durata del lavoro stagionale o anche con riferimento a lavori di più breve periodo da svolgere presso diversi datori di lavoro).
  • Una volta rilasciato il nulla osta il cittadino straniero è tenuto a presentarsi entro 6 mesi presso la rappresentanza Consolare competente per la richiesta e il ritiro del relativo visto di ingresso. Poi, entro 8 giorni dal suo ingresso in Italia deve presentarsi allo Sportello unico competente per sottoscrivere il contratto di soggiorno, ritirare il codice fiscale e il modulo relativo alla domanda di permesso di soggiorno.
  • Il permesso di soggiorno per lavoro stagionale può essere convertito in permesso di soggiorno per lavoro subordinato solo dopo il secondo ingresso per lavoro stagionale, purchè l'interessato abbia fatto rientro nel proprio Paese alla scadenza del primo permesso di soggiorno per lavoro stagionale. Tale conversione deve essere richiesta nell'ambito del decreto flussi annuale presso lo Sportello Unico competente.

Fonte: Ministreo dell'Interno

Ingresso per lavoro autonomo
Ultima modifica il Venerdì, 03 Agosto 2018 15:06